Termini e condizioni d’uso

Gli ordini effettuati su questo sito implicano l’accettazione incondizionata da parte del Cliente delle seguenti Condizioni Generali di Vendita.
S’informa che le Condizioni descritte sono conformi al DL 206/2005 “Codice del Consumo”.

Art. 1) Modalità d’accesso

Per accedere all’area riservata del sito e per poter effettuare ordini attraverso il catalogo on-line, tutti gli utenti dovranno essersi regolarmente registrati.

Art. 2) Prezzi

I prezzi riportati nel Catalogo sono riservati e validi al momento dell’acquisto e vincolanti per il singolo ordine.
I prezzi possono variare senza preavviso. Eventuali diminuzioni, anche temporanee, dei prezzi non comportano adeguamento del prezzo corrisposto né annullamento dell’ordine d’acquisto da parte del cliente. 
Gli importi s’intendono comprensivi dell’IVA.

Art. 3) Modalità per l’effettuazione dell’ordine. Accettazione delle condizioni generali di vendita

Il cliente ha la facoltà di ordinare la merce direttamente dal sito avvalendosi delle interfacce appositamente predisposte. La mancata accettazione delle presenti condizioni di vendita preclude la possibilità di acquistare sul sito.
L’ordine s’intende perfezionato solo dopo aver selezionato la modalità di pagamento ed avuto conferma dell’accettazione dell’ordine da parte di Acconciature Claudio di Corvi Claudio 
Il cliente ha facoltà di stampare e memorizzare le presenti condizioni di vendita.

Art. 4) Modalità di pagamento e fatturazione

Sono ammesse le seguenti modalità di pagamento:

  • carta di credito, carta prepagata, conto PayPal. L’ordine viene evaso immediatamente.
  • bonifico bancario anticipato. I dettagli procedurali sono riportati nell’email che verrà inviata successivamente alla conferma dell’ordine da parte del cliente. L’ordine entrerà in lavorazione immediatamente dopo aver verificato l’accredito. In caso di bonifico d’importo inferiore al dovuto, la merce sarà inviata solo dopo aver ricevuto la somma integrativa mancante.
  • ritiro in sede. Il pagamento viene effettuato al momento del ritiro dell’ordine da parte del Cliente presso il nostro punto vendita.

La prova d’acquisto, valida sia ai fini fiscali sia per la garanzia, è costituita dalla ricevuta fiscale allegata al pacco. L’eventuale fattura deve essere richiesta contestualmente all’ordine.

Art. 5) Evasione dell’ordine

Fermo restando quanto descritto nell’Art.4) Modalità di pagamento, qualora la merce sia interamente disponibile, l’ordine entra in lavorazione il primo giorno lavorativo successivo. Qualora, per il ricevimento dell’articolo mancante dai fornitori, fossero necessari più giorni, l’ordine verrà lavorato solo dopo l’arrivo dei prodotti mancanti. Non si effettuano spedizioni parziali.

Qualora degli articoli fossero indisponibili, esauriti, non più distribuiti dai fornitori, Acconciature Claudio di Corvi Claudio  provvederà a darne comunicazione al cliente, proponendo dei prodotti alternativi. In caso di accettazione del cliente della sostituzione, l’ordine verrà modificato e l’eventuale differenza di prezzo sarà regolata come concordato.
Qualora il cliente rinunci alla sostituzione, Acconciature Claudio di Corvi Claudio  provvederà alla restituzione della differenza.

Art. 6) Consegna e accettazione della merce. Mancato ritiro e giacenza

La merce viene inviata a mezzo nostro corriere di fiducia. E’ possibile il ritiro diretto presso il nostro punto vendita.

I tempi di consegna variano a seconda della destinazione e della modalità prescelta. La spedizione verrà notificata a mezzo posta elettronica.
I costi di trasporto sono, salvo diversa indicazione, addebitati secondo le tariffe di spedizione in vigore al momento dell’ordine.

In caso di mancato ritiro, il pacco entrerà in giacenza presso il corriere, e dopo il terzo giorno, sarà restituito a Acconciature Claudio di Corvi Claudio, che provvederà a saldare gli oneri al corriere, a valutare lo stato della merce con particolare riguardo ad articoli deperibili, ed a restituire al cliente l’importo versato al netto di predetti oneri ed ad una penale del 25% sul residuo con un massimo di Euro 30.00 (Euro trenta/00) quale rimborso delle spese di gestione della pratica.

Il cliente è tenuto a controllare lo stato degli imballi e verificarne l’integrità. Qualora verificasse segni d’effrazione o danni evidenti, deve effettuare la contestazione prima del ritiro.
Qualora, aprendo la confezione, constatasse dei danni accidentali, deve informare tempestivamente Acconciature Claudio di Corvi Claudio mediante email indirizzata a: ordini@malvy.it, indicando gli estremi dell’ordine, descrivendo sinteticamente il danno rilevato ed allegando la foto della confezione con i prodotti danneggiati e del prodotto in oggetto, in modo da evidenziare chiaramente il danno subito. Acconciature Claudio di Corvi Claudio  provvederà a contattare il cliente per la risoluzione della pratica. Reclami segnalati in modo tardivo non saranno accettati.

Art. 7) Responsabilità

Acconciature Claudio di Corvi Claudio non può essere in nessun caso ritenuta responsabile per le conseguenze derivanti dall’evasione, totale o parziale, o dall’annullamento di ordini effettuati dal Cliente.
Acconciature Claudio di Corvi Claudio non può in nessun caso essere chiamata a rispondere dei danni a persone, animali o cose provocate dall’uso improprio della merce acquistata da parte del cliente.
Il cliente è pertanto tenuto ad osservare scrupolosamente quanto indicato sulle confezioni, nei fogli illustrativi, nelle schede tecniche e di sicurezza disponibili sul sito, avendo particolare riguardo alle norme di sicurezza, di conservazione e all’osservanza della scadenza del prodotto. In caso di dubbio sull’utilizzo o su come conservare il prodotto, contattare immediatamente il servizio clienti attraverso il modulo Contattaci..

Per gli ordini evasi, la responsabilità di Acconciature Claudio di Corvi Claudio  cessa al momento della consegna della merce al trasportatore o all’Ufficio Postale.
E’ responsabilità del Cliente ritirare la merce nel più breve tempo possibile. Il cliente si assume ogni responsabilità in relazione alle indicazioni di consegna errate, insufficienti o da lui non rispettate. In caso di furto, smarrimento, danneggiamento della merce per inadempienza accertata da parte del Cliente, questi se ne assumerà la totale responsabilità.  

Art. 8) Garanzia

I prodotti sono garantiti dai rispettivi produttori o distributori secondo le condizioni di garanzia da questi praticate.
Gli articoli prodotti da Acconciature Claudio di Corvi Claudio  sono garantiti a norma di legge.
I prodotti soggetti a scadenza sono garantiti fino alla data di scadenza, a condizione che il primo utilizzo non sia stato effettuato successivamente alla data di scadenza stessa.
La garanzia è valida a condizione che i prodotti siano stati conservati in modo idoneo.

Art. 9) Diritto di recesso

Il Diritto di Recesso e’ soggetto al DL 206/2005 Codice del Consumo ed è esercitabile dal Cliente procedendo come indicato nella sezione in fondo alla pagina.

Art. 10) Errore di consegna. Merce danneggiata

Se si verificasse un disguido, totale (errato pacco) o parziale (uno o più articoli errati nel pacco) nella consegna, o se uno o più articoli risultassero rotti a causa di urti nel trasporto, il Cliente deve darne immediata comunicazione a Acconciature Claudio di Corvi Claudio 
Il cliente dovrà quindi:

  1. Avvertire Acconciature Claudio di Corvi Claudio ., a mezzo email all’indirizzo ordini@malvy.it, indicando:
    a) I riferimenti dellordine
    b) Il codice degli articoli mancanti o rotti riportati nella ricevuta e la relativa quantità
    c) Il codice degli articoli errati, riportati sull’etichetta apposta sul prodotto o il numero EAN13 riportato sotto il codice a barre, e la relativa quantità
    d) in caso di articoli rotti, allegare le foto che dimostrino il danno, avendo cura di fotografare anche l’imballo
  2. Attendere comunicazione da parte di Acconciature Claudio di Corvi Claudio  sulla gestione del sinistro

In caso di errore di consegna (articolo errato), Acconciature Claudio di Corvi Claudio provvederà o alla sostituzione degli articoli o al rimborso del controvalore mediante emissione di un buono sconto equivalente.
In caso di rottura accidentale di uno o più articoli, e qualora Acconciature Claudio di Corvi Claudio riconosca che il danno derivi da fatto fortuito, Acconciature Claudio di Corvi Claudio provvederà all’invio degli articoli rotti o al rimborso del loro controvalore mediante emissione di buono o acquisto d’importo equivalente.

Acconciature Claudio di Corvi Claudio non accetta reclami successivi alle 48 ore dal ricevimento dei pacco.

Art. 11) Disposizioni finali

Il contratto di vendita s’intende concluso in Italia e regolato dalla legge italiana.
Ai fini dell’adempimento del contratto di compravendita, il Cliente con l’acquisto da questo sito:

  • accetta implicitamente quanto disposto dal D.L. n. 196 del 30 giugno 2003 e dichiara di aver preso visione dell’informativa sulla privacy
  • accetta le presenti condizioni di vendita

DIRITTO DI RECESSO

Il diritto di recesso ti permette di essere rimborsato dell’intera somma in caso di problemi relativi al prodotto.
Il Cliente ha diritto di recedere dall’acquisto di tutti i prodotti acquistati tramite il sito ecommerce, senza alcuna penalità, entro il termine di 14 giorni lavorativi decorrenti dal giorno del loro ricevimento, salvo che i prodotti, consegnati sigillati, non siano stati consumati o messi in funzione e sia mantenuta l’integrità originale degli stessi. Ai sensi dell’art. 5 commi 4-8 del D.Lgs. 22 maggio 1999, n.185, il diritto di recesso si esercita con l’invio, entro il termine previsto, di una comunicazione scritta all’indirizzo della ditta Malvy Strada Salsediana Est, 536 Castelnuovo Fogliani, Piacenza mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno.

La comunicazione può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante fax al numero 0523947216, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 ore successive. Tutte le spese relative alla restituzione del bene sono a carico dell’acquirente e questa è l’unica spesa che il Cliente dovrà sostenere. In ossequio delle disposizioni della citata norma di legge, Malvy è tenuto al rimborso delle somme versate da parte del consumatore entro trenta giorni dalla data in cui Malvy è venuta a conoscenza dell’esercizio del diritto di recesso.

Chiariamo quindi che il Cliente intenzionato alla restituzione della merce acquistata, potrà farlo restituendoci il pacco con i prodotti entro il predetto termine di 10 giorni lavorativi decorrenti dal giorno del ricevimento e che i prodotti dovranno essere nelle stesse condizioni in cui si trovavano al momento dell’uscita dal nostro negozio. Cioè sigillati o impachettati e non utilizzati dal cliente. In caso della mancanza di queste caratteristiche, la somma non verrà rimborsata.